Caratteristiche e benefici dell’olio extravergine di oliva sono ciò che lo lo rendono protagonista assoluto della nostra tavola sin da tempi antichissimi.

Numerosi, infatti, sono gli studi scientifici che ne esaltano le qualità nutrizionali, considerandolo il grasso più adatto all’alimentazione umana grazie al fatto di essere prodotto solamente mediante la spremitura delle olive, senza l’aiuto di solventi o additivi industriali di alcun tipo, cosa che invece accade per tutti gli altri oli o grassi vegetali.

L’extravergine, invece, resta un prodotto genuino e naturale ricco di polifenoli, ovvero gli antiossidanti naturali contenuti nella materia prima, fondamentali anche per la nostra salute, garantendo la difesa contro la formazione e lo sviluppo di molti tipi di tumori, oltre a contrastare anche la perdita di memoria e l’alterazione di altre funzioni cognitive legate all’invecchiamento. I polifenoli sono ciò che rendono il sapore dell’olio amaro e piccante, quindi se l’olio ha queste due note di sapore, significa che i polifenoli sono presenti.
Questa caratteristica contraddistingue gli oli di qualità e ci indicano le alte qualità benefiche e salutistiche dell’olio.

La ricchezza di polifenoli non è l’unica caratteristica dell’extravergine di oliva, che si distingue anche per la presenza di Vitamina E, detta anche la vitamina della bellezza.

Ciò che consente all’olio extravergine di oliva di contenere tutte queste caratteristiche benefiche sono la cura e l’attenzione dedicata alla crescita delle olive e soprattutto alla raccolta, momento cruciale della produzione in cui, tempi e metodi determinano la concentrazione dei polifenoli all’interno dell’extravergine.

I nostri oli, ottenuti da un’attenta selezione di olive autoctone, seguono i metodi tradizionali di coltivazione e raccolta così da da conservare tutte le caratteristiche benefiche di un extravergine di oliva, pronto solo per essere degustato.